Blog

Cosa regalare a San Valentino, i nostri dolci consigli per te
Giovedì 19 Gennaio, 2017 5:27 pm

Cosa regalare a San Valentino?

Stai cercando un regalo speciale per San Valentino? Magari qualcosa che tenga “sveglio” lo speciale rapporto che hai con la persona amata?

Nell’articolo di oggi troveremo preziosi suggerimenti su cosa regalare a San Valentino e rendere felici la nostra metà.

Idee regalo per San Valentino: occhio ai gusti del partner

La celebre festa degli innamorati è la ricorrenza in cui ognuno di noi manifesta il proprio amore verso la persona amata con un piccolo regalo. Ma è anche l’occasione in cui, non conoscendo i gusti e le preferenze del partner, ci si affida al caso regalando oggetti talvolta destinati al dimenticatoio.

LEGGI ANCHE: I dolci più antichi d'Italia e la loro origine

Il regalo di San Valentino deve essere una sorpresa che punti dritto al cuore della persona amata. Piuttosto che un regalo inutile, una scelta più azzeccata ricadrebbe su qualcosa di gustoso che allieti il suo palato e le farà capire quanto siamo… do...

Dessert ipocalorici: la mousse limone e noci!
Lunedì 16 Gennaio, 2017 5:41 pm

Concluse le festività natalizie e per il nuovo anno, torniamo, sconsolati, a preoccuparci della nostra linea. Le abbuffate che ci hanno accompagnato dal Cenone della Vigilia fino all’Epifania sono già un ricordo, ma i chili di troppo che ci hanno portato insieme a regali e calze della Befana non sono andati via insieme all’anno vecchio. D’altra parte, i più golosi non possono rinunciare a un bel dessert di fine pasto. Il trucco è… non rinunciarci, ma optare per dolci ipocalorici, ugualmente gustosi ma ben meno impattanti sul fisico. Ecco un dessert gustoso ma povero di calorie da assaggiare assolutamente.

LEGGI ANCHE: Storia della calza della Befana: dove nasce la tradizione?


1. Mousse di limone e noci


La mousse è un dessert leggero, pratico, delizioso e adatto a ogni periodo dell’anno. Con l’aggiunta di noci e di limone, il dolce si trasforma in un’alchimia di sapori raffinati ed elaborati, in cui l’asprezza dell’agrume si stempera saggiamente nella tempra d...
Storia della calza della Befana: dove nasce la tradizione?
Martedì 3 Gennaio, 2017 5:25 pm

Sappiamo tutti che, la notte tra il 5 e il 6 gennaio, la tradizione vuole che una anziana donna a bordo di una scopa volante regali doni e dolciumi ai bambini buoni, lasciando del carbone nelle calze di quelli che non lo sono stati. Ma come e quando nacque la figura della Befana e qual è la sua storia?

LEGGI ANCHE: I 3 dolci di Natale più diffusi e apprezzati in Italia


Etimologia


La parola Befana è una correzione lessicale del termine Epifania, dal greco ἐπιφάνεια, epifáneia ovvero, ‘rivelazione’. Il vocabolo deriva dal verbo ellenofono ἐπιφαίνω, epifàino, traducibile come “mi rendo manifesto” e fa riferimento alla natività di Gesù Cristo. Secondo la tradizione delle chiese cristiane occidentali, dodici giorni dopo il Natale si celebra l’arrivo dei tre Re Magi al cospetto di Gesù Bambino e, più ampiamente, la rivelazione del Figlio di Dio all’uomo.


La figura della Befana


Secondo una vecchia leggenda, i Re Magi erano in viaggio alla ricerca dell...
3 dessert facilissimi da preparare a prova di inesperto!
Giovedì 22 Dicembre, 2016 10:15 am

Un conto è saper apprezzare la buona cucina dolciaria, tutt’altro conto è sapersi dedicare in prima persona o avere il tempo per poterlo fare. Per tutti gli inesperti del campo e per tutti quelli che tornano a casa stanchi dal lavoro ma vorrebbero tanto assaporare un dolce fatto in casa, ecco 3 idee per dessert facilissimi da preparare e in poco tempo!

LEGGI ANCHE: Pandoro farcito: come prepararlo e 3 idee per il ripieno


1. Frutta ricoperta al fondente

Procuratevi dell’uva rosata, un’arancia, delle fragole e un po’ di mirtilli, 200 grammi di fondente… e qualche minuto. La preparazione della frutta ricoperta al fondente inizia lavando e sbucciando l’arancia, le fragole, l’uva e i mirtilli, assicurandosi che non rimangano residui sulla superficie. Adagiate la frutta in una teglia.

Sciogliete a bagnomaria 200 grammi di cioccolato fondente dentro un pentolino a fiamma bassa. Rimuovete il pentolino dal fuoco, immergete delicatamente i frutti e adagiateli su un vassoio, in...
Pandoro farcito: come prepararlo e 3 idee per il ripieno
Mercoledì 7 Dicembre, 2016 5:24 pm

Il pandoro farcito è uno dei dessert natalizi più presenti sulle tavole degli italiani nel periodo natalizio. Piace a tutti per la sua semplicità, è intenso ed anche perfetto per dare colore e fare scena. Si tratta, inoltre, di una portata semplice da preparare e a portata anche di chi ha meno dimestichezza con i fornelli, permettendo anche di personalizzare la ricetta in modo da andare incontro a tutti i gusti.

LEGGI ANCHE: I 3 dolci di Natale più diffusi e apprezzati in Italia


La preparazione di base: il taglio

La prima fase del lavoro consiste ovviamente, nel taglio del pandoro. Si consiglia di usare un coltello grande, simile a quello utilizzato per tagliare il pane ma con la lama liscia. Per evitare che il pane si sfaldi, bisogna mantenerlo in posizione verticale, mantenendolo con una mano e senza fare pressione. A quel punto, infilare prima la punta del coltello e quindi procedere al taglio ruotando delicatamente la lama. Meglio fare fette abbastanza spesse, in mo...